04
GEN
2018

Zootecnia

VERONAFIERE E INFORMATORE ZOOTECNICO INSIEME PER ARRICCHIRE I CONTENUTI DI FIERAGRICOLA 2018

Un convegno, tre workshop, visite guidate agli espositori, promozione sulle riviste e sui social. Le numerose iniziative con le quali Edagricole collabora alla rassegna sul fronte della zootecnia.

Fieragricola darà moltissimo, a Verona dal 31 gennaio al 3 febbraio 2018, agli operatori del settore zootecnico che la visiteranno. Non solo presentando le proposte e le innovazioni di centinaia di espositori. Ma anche grazie a un importante programma convegnistico sulla zootecnia preparato da Edagricole, in particolare dalla redazione dell’Informatore Zootecnico, e a un’altrettanto densa opera di diffusione di informazioni specialistiche offerta dalla stessa casa editrice.

Vediamo dunque come si articola questa collaborazione tra Veronafiere e la casa editrice agricola bolognese.

 

I quattro eventi Edagricole 

Guardiamo per esempio al programma degli incontri in fiera preparati da Edagricole. Questo prevede prima di tutto il grande convegno “Milk Day”, che si terrà venerdì 2 febbraio. Il titolo dell’incontro è indicativo dell’importanza dei temi che verranno affrontati: «I nuovi trend produttivi e di mercato per il settore lattiero caseario – La parola ai protagonisti». Il Milk Day sarà articolato in due sessioni, una al mattino (dalle ore 10) e una al pomeriggio (dalle ore 14).

Inoltre arricchiranno l’offerta convegnistica di Edagricole tre workshop, anch’essi dedicati a singoli comparti zootecnici. Mercoledì 31 gennaio pomeriggio (dalle ore 15) si discuterà di come valorizzare la carne bovina. Giovedì 1° febbraio mattina (dalle ore 10) si terrà il secondo workshop, concentrato sui problemi della filiera suinicola. Terzo workshop giovedì 1° febbraio pomeriggio (dalle ore 15), dedicato alla produzione avicola.

Tutti e quattro gli incontri avranno luogo al Padiglione 9, Area Forum.

 

Le visite guidate

Ma Edagricole non contribuirà ai contenuti della parte zootecnica di Fieragricola 2018 soltanto attraverso lo strumento dei convegni. Sono in programma infatti diverse altre iniziative di divulgazione di contenuti specialistici. Fra queste quella delle visite guidate.

Gli agronomi e i giornalisti dell’Informatore Zootecnico, infatti, contribuiranno a rendere più razionale l’incontro visitatori/espositori proponendo percorsi mirati tra i padiglioni. Tour guidati, aperti gratuitamente ai visitatori di Verona che si presenteranno allo stand della casa editrice, che si avvantaggeranno anche del contributo dei tecnici delle stesse aziende espositrici.

 

Sui media agricoli

In ogni caso un assaggio dei contenuti zootecnici di Fieragricola 2018 è già stato proposto da tempo dai media, tradizionali e on line, dell’Edagricole, in particolare da quelli collegati alla rivista Informatore Zootecnico. E altrettanto verrà fatto durante e dopo la fiera. Questa diffusione di informazioni non ha soltanto un effetto promozionale, per far conoscere agli operatori professionali i contenuti di Fieragricola. Ma ha anche un effetto addizionale, proponendo approfondimenti specialisti in sinergia con l’azione di Veronafiere.

 

Fonte: Fieragricola News & Edagricole

 

Previous

FRISONA ITALIANA PRESENTE A FIERAGRICOLA 2018: IL CODICE...

Next

L’ELICICOLTURA 2.0 SI PRESENTA ALLA PROSSIMA FIERAGRICOLA...