Bene aiuti UE al settore avicolo italiano per compensare i danni dell’aviaria, auspichiamo più velocità nei pagamenti

“Unaitalia si unisce alla soddisfazione del ministro Centinaio per la concessione di 32,1 milioni di aiuti al settore avicolo italiano a fronte dei danni subiti per l'influenza aviaria nel periodo 2017-2018. Un risarcimento reso possibile grazie a un lavoro di squadra tra Mipaaft e le associazioni di settore, che consentirà di ristorare le perdite subite dal settore avicolo a seguito dei numerosi focolai di influenza aviaria nel periodo 2017-2018. Auspichiamo ora una accelerazione delle procedure di liquidazione da parte degli organismi pagatori, dal momento che siamo ancora in attesa che si completino le istruttorie per l’erogazione della prima quota di indennizzi agli aventi diritto, pari a 11,1 milioni di euro, per i focolai di influenza aviaria tra il 2016 ed il 2017”.

Così Antonio Forlini, presidente di Unaitalia, commenta l’approvazione dello stanziamento Ue di ulteriori misure eccezionali di sostegno all’avicoltura italiana a fronte dei danni subiti a causa dell'influenza aviaria nel periodo 2017-2018.

Fonte: Unaitalia

FIERAGRICOLA E' MEMBRO DI

IN COLLABORAZIONE CON

PARTNER UFFICIALI